> attività e dintorni

 
   

1.  ATTIVITA' OFFERTE

La gestione dell'agriturismo è di tipo familiare. I due proprietari, Vasco e Isa, saranno lieti di accogliervi e guidarvi alla scoperta del Baldo.

> PASSEGGIATE NEI BOSCHI

In compagnia di Vasco, esperto conoscitore dei sentieri del Baldo, sarà possibile scoprire luoghi naturali di straordinaria bellezza. Trovandosi un una posizione favorevole, sarà possibile intraprendere lunghe camminate sugli erbosi pendii dell'Altissimo o percorsi più brevi all'interno dei boschi.

> PASSEGGIATE A CAVALLO

L'agriturismo possiede quattro cavalli con i quali fare escursioni nei dintorni.

> CONOSCENZA DELLE ERBE

Durante una passeggiata o una cavalcata sarà inoltre interessante scoprire la natura che ci circonda, grazie alle preziose informazioni fornite da Vasco su erbe, piante e fiori.

> OSSERVAZIONE NATURALISTICA

Ci sarà anche occasione di esercitare il bird watching (falchi, corvi, tordi, passeri, merli, ghiandaie, picchi verdi, picchi rossi, cincie, ecc.) e l'osservazione degli animali selvatici (volpi, tassi, caprioli, ghiri, scoiattoli, ecc.).

 
   

 

 

 
 

2.  DINTORNI

 

      L'agriturismo "Le Robie" è sito sul grande altopiano di Brentonico, a circa 800 m s.l.m. Esteso per circa 63 kmq, l'altopiano occupa una dorsale del monte Baldo (ai piedi del monte Altissimo) e, più a sud, la vallata scavata dal torrente Sorna. Conta in totale 3700 abitanti, con una densità abitativa di 58 ab/kmq.

 

 
 

 

     

 

 

Scorci dell'Altopiano di Brentonico

 

 
 

 

BRENTONICO (1 km - 10 minuti a piedi)

 

      Il paese di Brentonico, oltre a fornire piccoli punti commerciali e servizi, offre alcuni spunti di visita. Il primo è sicuramente la chiesa arcipretale di San Pietro e Paolo. Risalente al sec. XII, conta sei altari in marmo, opera dei maestri tagliapietra di Castione. Di notevole interesse la cripta romanica, una delle più antiche del Trentino, e l'organo del 1700.

 

      Altro motivo di visita è il museo del fossile. Istituito nel 1980, consta di più di 1.200 esemplari raccolti entro l'ambito della catena del Monte Baldo.

 

 
 

 

        

 

 

Scorci di Brentonico

Per maggiori informazioni visita: www.comune.brentonico.tn.it

 
 

 

FONTECHEL (0,7 km - 5 minuti a piedi)

      A sud di Brentonico, sulla sponda del rio Fontechel, si trova l'omonimo paesino. Sulla cima del dosso pare si trovasse il castello di Terodoi (XIV secolo): ne danno traccia alcuni pavimenti e resti murari trovati durante uno scavo nel 1905.

 

      Fuori dal paesino, proprio in direzione dell'agriturismo "Le Robie", si trova un tabernacolo che ricorda il posto dove sorgeva il villaggio di Fano: composto da 30 case e circa 190 abitanti, venne distrutto da una frana il 3 dicembre 1648. Tutti gli abitanti fortunatamente furono messi in salvo.

 

CASTELLO DI DOSSOMAGGIORE (3 km - 30 minuti a piedi)

 

      A 30 minuti a piedi dall'agriturismo, si trova il castello di Dossomaggiore, nel mezzo di una pineta. E' collocato in un punto molto panoramico dal quale è possibile vedere tutta la sottostante Vallagarina e le valli limitrofe, nonché le catene montuose circostanti.

 

      Il castello è ormai costituito di poche rovine e qualche muro, poiché venne distrutto nel 1703. Appartenne alla famiglia dei Brentonico e, nel secolo XIV, ai più potenti Castelbarco. I veneziani, nel secolo successivo, lo trasformarono in una importante fortezza per il controllo della Vallagarina.

 

DOSSO ROVIONE (2 km - 20 minuti a piedi)

 

      Si trova nel mezzo di una pineta ove sono anche disponibili delle panchine. Il colle era luogo di leggendari convegni di streghe e, nel 1933, vi venne eretta una croce. Esistono tuttora scarse tracce dell'antico Castel Rovione, dal quale il colle prende il nome.

 

MULINI DELLA SORNA (4 km - 40 minuti a piedi)

 

      Lungo il torrente Sorna si trova un antico mulino ristrutturato visitabile su prenotazione.

 

ALTRI PAESI NEI DINTORNI DELL'AGRITURISMO

 

Castione (4 km)

Cazzano (4 km)

Crosano (4 km)

Sorne (4 km)

Cornè (5 km)

Prada (6 km)

Saccone (8 km)

3. LUOGHI DEL TURISMO E DELLO SPORT

 

S. GIACOMO (6 km) e S. VALENTINO (10 km)

 

      Su di un verde pianoro, ai piedi del monte Altissimo e coronato dalle bastionate rocciose della Corna Piana, è collocato il centro turistico di S. Giacomo. Ricco di attrezzature, è particolarmente vocato come centro sportivo invernale di sci da fondo. Il vicino paese di San Valentino, a differenza, dispone di innumerevoli impianti di risalita e piste da discesa.

 

 
 

 

     

 

  

 Scorci di S. Giacomo e S. Valentino

 

Per maggiori informazioni visita: www.brentonicovacanze.it

 
 

 

MONTE ALTISSIMO (12 km fino al rifugio "Graziani") e FUNIVIA DEL MONTE BALDO / LAGO DI GARDA (15 km)

 

      Giunti al rifugio Graziani (collocato sulla strada provinciale, a 1620 m s.l.m) è possibile salire sulla cima del monte Altissimo, che sovrasta tutto l'altipiano. Attraverso una comoda strada bianca che percorre il pendio orientale, è possibile raggiungere il rifugio "Damiano Chiesa", a quota 2060 m s.l.m, dopo una salita di circa 40 minuti.

 

      Percorrendo la strada provinciale con la quale si è giunti al rifugio Graziani, è possibile raggiungere altri punti panoramici di notevole impatto: "Bocche di Navene" (a 1425 m s.l.m), "Malga Zocchi" e "Bocca Tratto Spin". Proprio quest'ultima località, collocata a 1720 m s.l.m, offre un panorama incantevole su tutto il Lago di Garda sottostante; nelle giornate più limpide è possibile vedere senza difficoltà le estremità nord e sud del bacino.

 

        Per chi volesse scendere al lago, può farlo tramite la nuovissima funivia "Malcesine - Monte Baldo" che porta direttamente nel centro del famoso borgo lacustre. La prerogativa di questa apparecchiatura, oltre all'ampiezza tale da trasportare tranquillamente biciclette, è quella di ruotare completamente di 360° durante il moto di salita e discesa.

 

 
 

 

     

 

 

Scorci del monte Altissimo

 

Per maggiori informazioni visita: www.sat.tn.it/rifugi/chiesa.htm

 
 

 

Referenze fotografiche: le immagini pubblicate appartengono a Vasco Andreolli. Si dichiara la totale disponibilità a regolare eventuali spettanze per le immagini di cui non sia stata possibile reperire la fonte.